Virabhadrasana I - Guerriero I

Quante volte capita di vedere una posizione per la prima volta e pensare “ah si, è facile”, poi la provi e cominci a sudare?😅


Di la verità è successo anche a te!


Accade spesso con Virabhadrasana I (Guerriero 1)

Il suo nome deriva da un potente eroe mitologico indù Virabhadra (“Vira” in sanscrito significa eroe e “Bhadra” stabile)


Simboleggia il “guerriero spirituale” che dimora in ognuno di noi. La continua lotta interiore per scoprire e fare emergere la propria natura.


Ma come si affronta?


Come tutte le posizioni in piedi cerchiamo di partire dalla base.


✨la gamba in avanti è parallela al tappetino, con il ginocchio in linea con la caviglia, che spinge verso l’esterno


✨il piede indietro è poggiato a terra (e qui la prima difficoltà)


✨il bacino è rivolto in avanti e con l’attivazione dei banda, il coccige spinge verso il basso allungando la parte inferiore della schiena


✨il busto rimane centrale


✨il torace è aperto, riequilibrando il quarto chakra


✨le spalle sono rilassate


✨le braccia tese e parallele


✨lo sguardo è verso l’alto


Vediamo le difficoltà e gli step che si possono affrontare.


👉🏻 per allineare il bacino in avanti, aiutati con le mani sui fianchi per sentirlo meglio


👉🏻per mantenerlo allineato pensa che la gamba avanti spinge indietro e la gamba dietro, spinge avanti


👉🏻distendi e attiva la gamba posteriore per avere più stabilità


👉🏻comincia con un affondo più morbido, per poi accentuarlo quando avrai più forza


👉🏻se hai problemi alle spalle, non unire le mani o lasciale sui fianchi


👉🏻se hai problemi al collo, mantieni lo sguardo di fronte a te


Ora dimmi, come va con il tuo Virabhadrasana I?


È tra le tue posizioni preferite o c’è qualcosa che non ti convince?


gif

Se hai dubbi, scrivimelo qui sotto, sarò felice di aiutarti👇🏻

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti