Torta di Carote e Mandorle senza glutine e senza lattosio

Aggiornamento: 16 apr 2020

Amo le mandorle e amo le carote ed amo quei dolci morbidi, perfetti per la colazione, scaldati un attimo prima di mangiarli, profumati e gustosi.

Ecco questo è proprio uno di quelli.


La torta di carote e mandorle ha moltissime versioni, questa è senza glutine, veloce da preparare.


INGREDIENTI

  • 300 g carote grattugiate

  • 200 g farina mandorle

  • 60 g farina di riso

  • 10 g farina di riso

  • 8 g lievito

  • 150 g latte di mandorle

  • 90 g zucchero di cocco

  • 1 tps succo limone

  • 3 uova

  • 1 tsp cannella

  • 1 tsp zenzero in polvere


PROCEDIMENTO

Per prima cosa passa le carote grattugiate in forno per farle asciugare un pò. La temperatura non deve essere alta circa 80 gradi, tienile dentro per almeno mezz'ora controllando che non si brucino. Questo passaggio si fa per evitare che l' impasto rimanga troppo umido.




Una volta asciutte, lasciale freddare e infine uniscile alla farina di mandorle.


Imposta poi il forno a 180°C, prepara uno stampo da plumcake o una tortiera imburrandola con burro di cocco (se non hai problemi con il lattosio, va bene anche il burro normale), e infarinala con qualsiasi farina desideri.


Lavora le uova con la frusta, aggiungi lo zucchero e continua a montare. Incorpora lentamente le mandorle e le carote al composto. Cerca di fare dei movimenti circolari dal basso verso l'alto per continuare a incorporare aria. Aggiungi il succo di limone ed il sale, continua a girare, unisci tutte le farine, il lievito e le spezie e alla fine il latte.


Spostare l'impasto all'interno dello stampo e cuocere per 50 min. Come sempre fai la prova stecchino.


Una volta cotta toglila dal forno, lasciala freddare e dopo un pò toglila dallo stampo e continua a farla freddare su una gratella.


E' fantastica tagliata a fette e scaldata o su una piastra o nel forno a micronde per qualche secondo.


P.S. per renderla ancora più golosa puoi rifinirla con una glassa.👇

150 g zucchero a velo

20 g albume pastorizzato*

1 cucchiaino succo di limone


Sbattete l' albume con le fruste, incorporate sia lo zucchero a velo che il succo di limone e continuate a montare. Lasciate riposare 5 min. a temperatura ambiente e poi 10 min. in frigorifero.



Provala e dimmi com'è!


* gli albumi pastorizzati si trovano facilmente in bric in molti supermercati.

Perché pastorizzato? Per evitare quelli che potrebbero essere eventuali problemi di salmonella derivanti dal consumo di uova crude

41 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti